Recensioni

giovedì 16 gennaio 2020

Enrica Ciffo - Il tocco della morte (Recensione)

#Prodottoffertoda @EnricaCiffo

Ellis è la principessa del regno di Eutopia e figlia di un re tiranno, e ignora il destino infausto che gli Angeli, protettori dell'umanità, hanno deciso per lei. Le sue sorti legate per sempre alle loro decisioni la trasformeranno in un Tramite dai poteri angelici e dalla capacità di purificare le anime dei malvagi, ma anche nella protettrice di un antico Potere per cui verrà perseguitata dalla parte malvagia.
Nella sua vita arriverà Jacob, un misterioso e bellissimo uomo, con cui si creerà un legame imprescindibile. La guerra per il suo regno mossa dal padre, il desiderio di salvare il ragazzo che ama minacciato da quel destino che l'affligge, la battaglia tra la pace e il caos, la porteranno a diventare qualcosa che sarà prima uno e poi l'altro.


Recensione

venerdì 27 dicembre 2019

Andrea Bindella - Anima Sintetica

Titolo: Anima Sintetica
Autore: Andrea Bindella
Editore: Self Publishing
Genere: Fantascienza
Formato: Elettronico e Cartaceo
Pagine: 121
Prezzo: eBook € 0,99 / Cartaceo € 5,99
ISBN: 9781797900230

Francesca de Angelis - Missione Libertà

DATI DEL LIBRO MISSIONE LIBERTA’

Titolo: Missione Libertà

Autrice: Francesca de Angelis

Casa Editrice: Pav Edizioni

Numero pagine: 211

Data di uscita: 5/12/2019

Genere: Narrativa per ragazzi (a partire degli 8 anni)

Prezzo: 14,00 (cartaceo, presto arriverà anche in ebook  )


Ester Kokunja - I discendenti delle Arti terrene (Recensione)


#Prodottoffertoda #EsterKokunja


Il primo volume della una saga fantasy che ha conquistato più di 500.000 lettori su Wattpad!

“Un romanzo che rapisce, porta avanti e indietro tra i mondi. Un romanzo che non dimenticherete facilmente.” — Librirflessi Blog

"In un mondo in cui il sangue conta più di tutto, può chi è giusto e diverso trovare ancora un posto?"

Lontano dagli uomini c’è una dimensione dominata dal sovrannaturale, dove solo i Discendenti della Magia possono controllare le quattro Arti Terrene. Ayra Selendor, un Erede senza più un titolo e con delle abilità magiche scarsissime, si prepara al suo primo anno all'Istituto Aühequos: un zolla di terra fluttuante nello spazio stellato della Sottointradimensione, un luogo neutrale, un rifugio per ogni discendenza. Questo solo durante il giorno. Di notte l’atmosfera muta drasticamente. La scuola si trasforma in un un campo di battaglia intriso di rune antiche, marchi letali, incantesimi arcani e trabocchetti a ogni angolo, dove le più oscure delle creature girano indisturbate, pronte a rivendicare il potere.Mentre il caos consuma e annebbia le menti degli studenti, Ayra dovrà trovare la forza di schierarsi dal lato giusto. E non è cosa facile quando i buoni diventano cattivi, i cattivi non lo sono mai stati e l’unico segreto della sua vita rischia di essere rivelato ad un mondo non poi così tollerante: nessuno deve sapere di Lazhar, l’essere che da sempre le è accanto, rinchiuso da troppo in uno specchio.



Recensione

sabato 21 dicembre 2019

Tour della Vittoria Hunger Games Letterari + Differenza tra libri e film



Buongiorno bookdreamers, con oggi si chiudono gli #HungerGamesLetterari, questo bellissimo evento innovativo organizzato da alcuni blogger in occasione delle meravigliose ristampe di @Oscarvault Mondadori per celebrare il decimo anniversario degli Hunger Games.
Questo post sarà una sorta di diario dei giochi che si sono svolti quest'anno, o almeno questa è l'idea che ho. Bisogna vedere se riuscirò nell'intento xD

Innanzitutto partiamo con alcune domande curiose alle blogger che hanno avuto l'idea di creare questi giochi letterari, all'ultimo sangue.

Come è nata l'idea degli Hunger Games Letterari?
S: In realtà stavo pensando a un modo per celebrare la serie che non fosse il solito, un modo per uscire dagli schemi. Dalla prima idea abbozzata, poi, con un brain-storming, abbiamo modificato e affinato fino a tirare fuori dal cilindro questo evento pazzesco. Non ti dico quante risate eh! E sono proprio soddisfatta perché è una cosa diversa anche se è stato molto impegnativo, soprattutto per Ele che ha fatto tutta la grafica (bella come sempre).


E: L'idea mi è venuta con Miriam, blogger di Paper Purrr. Stavamo parlando di come festeggiare questi primi 10 anni di Hunger Games, e la nuova edizione di Oscar Vault, e l'idea ha preso forma naturalmente nelle nostre menti.
Poi ovviamente ci siamo dovute impegnare per far quadrare tutto!

Come ti sei trovata a stare dietro a dei pazzi come noi e creare anche delle grafiche così meravigliose?
E: È stata dura. È stato il primo evento come organizzatrice e coordinare tutto non è stato per nulla facile. Ammetto di aver avuto un momento in cui avrei volentieri mollato tutto. 😅
Per le grafiche mi sono semplicemente lasciata ispirare dalle meravigliose copertine della nuova edizione. È facile lavorare quando il materiale da cui partire è già ottimo!


Devo ammettere che quando vidi per la prima volta la bozza relativa ai giochi mi sono detto: Wow! Ma sarà difficilissimo stare dietro a tutti questi avvenimenti e seguire il tutto senza perdersi. 
Invece procedendo man mano nelle sfide ci abbiamo preso la mano (ops, in uno scontro all'ultimo sangue questa battuta non è molto simpatica ahahahah). Per questo motivo voglio ringraziare la pazienza e la mente di ogni organizzatore.
Ma passiamo al riassunto vero e proprio. 
Come nel romanzo di Suzanne Collins, il gioco prevede l'ingresso in campo di dodici distretti. Sì, fin qui sembra tutto uguale ai libri e ai film, tranne per il fatto che ad ogni Distretto è associato un genere letterario. E qui non sto a dirvi quanta fortuna ho avuto nel giocare a casa. 

Eh si, perché a me è capitato il fantasy. Apriti cielo!

Vi aggiungo qualche curiosità riguardante il mio distretto.
Inizialmente quando ho deciso di aprire il blog le mie letture non erano così concentrate sul fantasy, cosa che è avvenuta durante questo meraviglioso viaggio. Continuo, ugualmente a spaziare fra diversi generi, ma come potete ben notare sono più fissato con il fantasy. C'è poco da dire: Amo questo genere letterario e sto cercando di recuperare anche letture appartenenti al High Fantasy.

Ci vorrebbero anche i messaggi del dietro le quinte per farvi leggere quanto se la sono "presa" perché a me è capitato questo genere letterario. Ma devo ammettere che è stato divertentissimo, anche perché mi ha spronato a fare di più. Il vero gioco/scontro era nelle mani dei seguaci.

Curiosità storica sul Distretto 10

Il distretto 10 è uno dei più poveri distretti di Panem. La sua principale occupazione è l'allevamento e fornisce carne bovina a Capitol City. Dal momento che sono responsabili dell'allevamento si presume che distretto si per la maggior parte terreno agricolo.



La lista stilata degli autori per ogni genere era veramente lunga, ma tramite estrazione siamo arrivati ad avere due tributi (autori), per il genere di appartenenza, per ogni Distretto.
Vi faccio un breve riassunto dei tributi e dei generi letterari per ogni Distretto. 



Distretto 1, Young Adult (Blog: Libri e Segreti)
Distretto 2, Giallo/Thriller (Blog: Un te con la Palma)
Distretto 3, Horror (Blog: Il club delle lettrici compulsive)
Distretto 4, Narrativa (Blog: Cronache di lettrici accanite)
Distretto 5, Erotico (Blog: Romance e altri rimedi)
Distretto 6, Storico (Blog: We found Wonderland in books)
Distretto 7, Romance (Blog. Lettrice in fuga)
Distretto 8, Classici (Blog: La collezionista di Fandom)
Distretto 9, Fantascienza (Blog: Il colore dei libri)
Distretto 10, Fantasy (Blog: Sogno tra i libri)

Devo ammettere che le sfide sono state cruente e difficili, verso la fine ho iniziato a soffrire anche io e ad avere paura di perdere uno dei miei tributi. Però non si sa come, si spera si stato il destino xD, ma sono arrivato indenne fino alla fine. E quando credevo che il peggio fosse passato, ecco che  Effe Marrano ci mette lo zampino e spunta fuori il Distretto 13, ripescato fra i blog eliminati, quindi ancora più furioso di vendetta. 



Nella semifinale, per forza, doveva passare un tributo soltanto. Ha vinto l'altissimo Jay Kristoff che ho avuto anche il piacere di conoscere di persona. 

"Rullo di tamburi"

Inchinatevi di fronte al Distretto 10 (vabbè non sono cosi totalitarista xD)
Da notare lo sguardo di Jay come per dire: Ve l'ho fatta anche questa volta! Buahahahaha


Da non dimenticare che oggi ci sarà l'estrazione del fortunato vincitore che si aggiudicherà l'intera trilogia messa in palio da @Oscarvault che ringrazio personalmente sia per avermi permesso di organizzare un evento di questa portata ma, ancora più importante, per le meraviglie che sta realizzando per noi accaniti lettori. 

Spero di non avervi annoiato troppo quando parlo di eventi che mi toccano il cuore, e di recensioni di libri che mi sono piaciuti molto, finisco per perdermi e parlo e parlo. 

Infatti non è finita qui (non uccidetemi). Un'ultima cosa promesso. 

Voi avete letto i libri o visto soltanto i film?
Io ho fatto entrambe le cose. Devo ammettere che i film mi sono piaciuti particolarmente, soprattutto "Il canto della rivolta, parte 2". In questa seconda parte avevo voglia di urlare per Katniss. Penso che questa autrice si sia calata benissimo nella parte e abbia trasmesso la frustrazione e la rabbia per il pugno di ferro adottato da Capitol City per schiacciarla. 

Però tra i libri e i film ci sono alcune differenze degne di nota, neanche io me le ricordo tutte, ma cercherò di dirvene qualcuna. 

  • Nel libro, Haymitch, è presente già nel momento della Mietitura, anche se, essendo ubriaco, cade dal palco e viene portato via in barella.
  • Nel libro, dopo l’esplosione alla Cornucopia, Katniss perde l’udito dell’orecchio sinistro.
  • Nel libro, Peeta capisce che tutto quello che c’è stato tra lui e Katniss era soltanto una strategia per la sopravvivenza, ma nel film questo particolare non viene svelato. 
Non avete ancora letto la trilogia? Che aspettate? E' l'occasione giusta, soprattutto con questa bellissima edizione che mi sono accaparrato anche io e la adoro. Non sto qui a dirvi quanto e magnifica graficamente ma anche al tatto. 



Ovviamente, se avete voglia di vedere tutte le tappe nel dettaglio potete visitare i nostri profili social, anche perché tutto l'evento si è svolto tra Instagram e Facebook.

Quadro riassuntivo dei blog partecipanti: 
Lettriceinfuga
Chiara Libriesegreti
We Found Wonderland in Books Blog
Paper Purrr
I libri: il mio passato, il mio presente e il mio futuro
La collezionista di Fandom
Il colore dei Libri
Sogno tra i libri
Il club delle lettrici compulsive
Cronache di Lettrici Accanite
Romance e altri rimedi
Blog "Un tè con la Palma"

Corrispettivi profili su Instagram:
@paper_purrr 
@ilclubdellelettricicompulsive 
@aleksandar_sogno_tra_i_libri 
@ilibripassatopresentefuturo 
@libriesegreti 
@romance_e_altri_rimedi 
@cronachedilettriciaccanite 
@lettriceinfuga 
@ilcoloredeilibri 
@silvyinwonderland 
@unteconlapalma 
@lcdfandom


La mia tappa si conclude qui, spero davvero di non essere stato tropo logorroico xD e di aver stuzzicato la vostra curiosità.

FREYA BALLADA - SUN MOON. ANTICHI SEGRETI

TITOLO: Sun Moon. Antichi Segreti 

AUTRICE: Freya Ballada 
CASA EDITRICE: Self Publishing 

GENERE: Fantasy 

PAGINE: 376 

PREZZO EBOOK: 0,99 

PREZZO CARTACEO: 12,48 

DATA USCITA : 18 Novembre 2019 






SINOSSI 
Tutti i bambini che nascono su quest’Isola hanno un potere. Ma Emily ed Eduard sono speciali perché sono gli unici a poter controllare rispettivamente il potere della luna e del sole. Proprio per questo si reincarnano sempre. 
Questi due poteri, frutto dell’unione tra la luce e l’oscurità, all’improvviso si separano. 
Tra Eduard ed Emily scocca una scintilla che potrebbe aiutarli a scoprire la verità che si cela dietro i numerosi misteri che riguardano le loro vite passate. Ma, ogni volta che lei si lascia andare, nella sua mente compare l’immagine di Eduard che sta morendo e non ne comprende il perché. Riuscirà a capire il motivo della amnesia riguardante le sue vite passate? 
Nel frattempo una forza oscura si risveglia e minaccia l’Isola. I due giovani dovranno combattere contro un immortale che brama vendetta. Riuscirà Emily a proteggere l’amata Isola dal male che incombe? 
Non sempre ciò che noi pensiamo essere il male lo è veramente. 




ESTRATTO ROMANZO 


Nell’oscurità più buia appare una luce calda che mi avvolge tutta, come una calda coperta, rilassandomi. 
«Emily.» Sento una voce maschile che mi chiama. 
«Chi mi chiama?» Domando confusa cercando nel-l’oscurità. 
«Emily! Emily! Svegliati dannazione!» Urla la voce. «Devi combattere!» Aggiunge, ricordandomi quello che devo fare. Devo combattere non solo per sopravvivere ma, per vivere e proteggere le persone che sono ancora in vita. Lotto per riprendermi ma, più lo faccio e più sento dolore al petto. Apro gli occhi e, riprendendo coscienza, urlo per il dolore che provo e sono felice di sentirlo, perché questo vuol significare solo una cosa. 
«Sei viva!» Esclama quella voce familiare. 
Mi guardo intorno e il mio sguardo viene attirato da due occhi blu elettrici che riconoscerei ovunque. «Eduard?» Sussurro non credendo possibile che sia stato lui a salvarmi. 
«Si, mia sposa, sono io.» Dice sorridendo con dolcezza e accarezzandomi la guancia. «Ho temuto di perderti! Per fortuna sono arrivato in tempo.» Aggiunge. Vedo che indossa una camicia bianca, sporca di sangue, sicuramente è il mio, e jeans scuri.








BIOGRAFIA AUTRICE 
Freya Ballada è una romantica e l’unico modo che conosce per far vivere i suoi sogni è quello di metterli per iscritto. 
Ha ventuno anni e spera di trovare la sua anima gemella. Vive a Cagliari con i suoi due gatti e la sua cagnolina. 
Fin da piccola aveva l’hobby della scrittura. Negli anni lo ha coltivato fino a farlo diventare una vera e propria passione. 
Ha già pubblicato la saga di The Curse.

Elisa & Maggie ( Blog Respiro Di Libri)

venerdì 13 dicembre 2019

Novità Dunwich - 13 dicembre

TITOLO: Il Fantasma di Elmwood Manor 
AUTORE: Pamela McCord 

GENERE: Horror per Ragazzi (dai 12 anni in su) 

NUMERO DI PAGINE: 292 

DATA DI USCITA: 13/12/2019 

PREZZO: ebook € 4,99 (in offerta lancio a € 1,99 fino al 27/12/2019) Cartaceo € 14,90 

LINK D’ACQUISTO: 



Google Play: http://bit.ly/2YQlnIl