venerdì 9 ottobre 2015

Recensione Thalia Mars - La maledizione di Persefone

Thalia Mars - La maledizione di Persefone



Recensione:
Voglio ringraziare di cuore Thalia e lo staff per avermi permesso di poter leggere un altro capitolo di questa stupenda saga e mi scuso per non aver potuto fare l'anteprima.

Nei precedenti romanzi abbiamo lasciato Ric e Damian separati dalle loro myssi, ossia le loro anime gemelle. Entrambi sono divorati da sensi di colpi tremendi: Ric per il segreto che è riuscito a confessare solo alla fine; Damian per non aver potuto fare nulla per cambiare le cose. Questo romanzo è incentrato sulle due coppie.

 

I ricordi erano tutto ciò che gli restava di Lei e non li avrebbe gettati via soltanto per sentirsi meglio.

Adoro Ric e la sua myssi.

«Potranno tenerci lontani anche per mille anni, amore mio, potranno costringermi a dirti addio altre mille volte, ma niente cambierà mai. Ti amo. Ti amerò sempre. Sei l’unica cosa che mi tiene aggrappato a questa vita e se anche mi distrugge saperti lontana, preferisco farmi ammazzare che saperti morta o imprigionata negli Inferi.»

«Ti ho sempre amata» mormorò, «Prima ancora di conoscerti, ad Antalya, io ti stavo cercando. Come se una parte di me sapesse che esistevi. Quando ti ho trovata, è stato come trovare me stesso, come se tutta la vita che avevo vissuto non fosse stata altro che un viaggio per arrivare a te.»

Ma chi non lo sarebbe stato al suo posto? Niente nella loro vita era mai stato semplice e, come se non bastasse, sembrava che una qualche maledizione cosmica incombesse su di loro, impedendogli in ogni modo di stare insieme.

Sorprese inaspettate, vendette, dolore e molte delusioni caratterizzano questo romanzo che, è il mio preferito per la dolcezza che avvolge Ric e la sua myssi. 

I loro capelli erano lunghi serpenti gialli e verdi, ciascuno con la propria testa e il proprio inquietante sibilo. Occhi dorati in quei volti scavati e appuntiti. Indossavano tuniche grigie sulle pelli bianchissime. Ali nere di pipistrello si aprivano sulle loro schiene. Erano orride e spaventose.

A intrecciarsi nella lotta di Ric di risistemare la sua vita amorosa c'è Damian che è distrutto per la sua myssi.
I ricordi erano tutto ciò che gli restava di Lei e non li avrebbe gettati via soltanto per sentirsi meglio.
Riusciranno Ric e Damian a riprendersi le loro myssi? Oppure soffriranno in eterno?

«Allora vendichiamoci» sussurra, «Il Principe dei guerrieri ci ha sfidati, non possiamo permettere che resti impunito!» Stringe più forte la sua mano, «Non puoi permettere che un semidio abbia la meglio su di noi.»





Non vedo l'ora di leggere il seguito di questa stupenda saga.

Voto
5 su 5

Link per informazioni:

Nessun commento:

Posta un commento