lunedì 16 novembre 2015

Segnalazione Glenn Cooper - L'invasione delle tenebre

Buongiorno cari lettori,

Oggi voglio parlavi del libro conclusivo di questa fantastica trilogia di Glenn Cooper,  di cui ho letto il primo libro e, con piacere aspettavo la conclusione della saga per poter proseguire nella lettura.




DOPO DANNATI E LA PORTA DELLE TENEBRE
IL CAPITOLO CONCLUSIVO DI UNA TRILOGIA EPICA




Glenn Cooper

L’INVASIONE DELLE TENEBRE

DANNATI



Titolo Orig.: Down − The Floodgate
Traduzione: Monica Bottini
pagine: 480 - prezzo: € 19,90
ebook: €  9,99


In libreria: 16 novembre 2015




Per scaricare materiali speciali creati dall’illustratore davide nadalin:http://bit.ly/1QGuC4A




Trama


Londra è una città fantasma. I pochi che non hanno voluto – o non hanno potuto – dare seguito all’ordine d’evacuazione del governo sono barricati in casa, nella vana speranza che tutto quello che stanno vivendo sia un incubo da cui presto si sveglieranno. Ma è tutto reale. Perché sono reali le vetrine infrante, i negozi saccheggiati, i cadaveri lasciati per strada. E, soprattutto, sono reali le bande di uomini violenti e spietati che, dopo essere comparsi all’improvviso dal nulla, stanno mettendo a ferro e fuoco la città e alcuni suoi sobborghi. E che continuano ad arrivare senza sosta, come l’onda di piena di un fiume immenso. Un fiume che ha la sua sorgente all’Inferno, come sanno bene John Camp ed Emily Loughty. 
Dal loro ultimo viaggio nel mondo dei Dannati, infatti, i varchi interdimensionali non soltanto si sono moltiplicati, ma sono anche rimasti aperti, portando letteralmente l’Inferno in Terra e catapultando centinaia d’innocenti «dall’altra parte». E c’è solo una persona che sa come chiudere per sempre le Porte delle Tenebre: Paul Loomis, l’ex capo di Emily. 
Purtroppo Paul Loomis è morto, si è suicidato sette anni fa, dopo aver ucciso la moglie e l’amante di lei con due colpi di fucile. Ma Emily e John sanno dove trovarlo e come mettersi in contatto con lui. Perché lo hanno già incontrato all’Inferno…


L'autore

Glenn Cooper rappresenta uno straordinario caso di self-made man. Dopo essersi laureato col massimo dei voti in Archeologia a Harvard, ha scelto di conseguire un dottorato in Medicina. È stato presidente e amministratore delegato della più importante industria di biotecnologie del Massachusetts ma, a dimostrazione della sua versatilità, è diventato poi sceneggiatore e produttore cinematografico. Grazie al clamoroso successo della trilogia della Biblioteca dei Morti e dei romanzi successivi, si è imposto anche come autore di bestseller internazionali. 




«Il re americano del thriller storico.»

TTL – LA STAMPA



«Uno degli scrittori più amati dai lettori italiani.»

LA REPUBBLICA



«Boom di Cooper... è già bestseller.»

LOREDANA LIPPERINI, LA REPUBBLICA



«Cooper non permette al lettore di distrarsi.

E anche quando arriva alla parola fine, non fa nulla per sciogliere il dubbio

che le sue profezie possano avere un solido e iettatorio fondamento.»

RANIERI POLESE, CORRIERE DELLA SERA



Nessun commento:

Posta un commento