Cerca nel blog

giovedì 31 marzo 2016

Graeme Sims - Il ritorno dell'uomo che sussurra ai cani (DeAgostini)

«Proprio come lascia le impronte delle zampe sul terreno,
un cane lascia la sua impronta nel nostro cuore».
Dopo il successo di L’uomo che sussurra ai cani,
bestseller da oltre 100.000 copie, 
Graeme Sims racconta come ha costruito con i suoi cani
una vera, grande amicizia.

Copertina di Graeme Sims, Il ritorno dell'uomo che sussurra ai cani, De Agostini
Graeme Sims
De Agostini

Un cane è un regalo, una creatura in grado di cambiarci la vita, a patto di saper costruire con lui il rapporto giusto. Graeme Sims ci spiega come farlo attraverso il metodo di addestramento che lo ha reso famoso, basato sul dialogo e sulla comprensione reciproca tra uomo e cane.
Amare incondizionatamente il nostro amico a quattro zampe, osservarlo per capirne il carattere e i bisogni, comunicare con il linguaggio del corpo e con un tono della voce sempre sommesso e gentile sarà la ricetta, semplice ma tutt’altro che banale, che ci aiuterà a instaurare con lui una relazione speciale, in cui, come accade sempre tra migliori amici, basta uno sguardo per capirsi ed essere in perfetta sintonia.
Sims ci spiega tutto questo tra le righe, senza dirci “come si fa” in senso stretto, ma illustrando un metodo generale mentre ci narra dei suoi cani e della sua vita di pastore tra le colline del Galles, in un racconto affascinante che sa di prati verdi, cani felici e proprietari innamorati.

Graeme Sims è un uomo dalla personalità eclettica. È stato infatti direttore creativo di un’agenzia pubblicitaria, ha scritto e illustrato numerosi libri per bambini, dipinge, ed è stato persino Vicario. I cani però rimangono la sua passione più grande. Ha diretto nel Devon uno dei maggiori centri di addestramento e allevamento canini, e si è esibito più di 7.000 volte davanti a milioni di appassionati. Vive in campagna nel South Wales con i suoi 15 cani. Con De Agostini ha pubblicato anche L’uomo che sussurra ai cani.

Nessun commento:

Posta un commento