Cerca nel blog

sabato 13 febbraio 2016

Penelope Delle Colonne - Vodka&Inferno (Milena Edizioni)

L'inizio ha in bocca il suo fine



Un meraviglioso capolavoro della letteratura gotica, una saga avvincente ed emozionante, una scrittura elegante ed evocativa.
Una storia che amerete fin dalla prima pagina.

Dal 28 marzo in tutte le librerie!
Il primo capitolo della Saga:

La morte fidanzata




Vodka&Inferno parla di Frattaglia e Viktor. Entrambi scarti e scartati. Uniti da quell’amor che nulla crea e tutto distrugge. Di come morte e amore si confondono in un leggiadro vortice nella fredda Russia di fine Ottocento. Delle peripezie dei membri della felide famiglia Mickalov che subiscono una macabra trasformazione in upyr (vampiri), scoprendo pian piano le grottesche alchimie del mondo della notte. Di un Dottore della Peste governato e governatore.
Viktor dà vita al suo impero di vodka, vendetta e sangue. Frattaglia costruisce burattini a sua immagine e somiglianza imitando l’Altissimo. E in fine le loro mani si perderanno tra i baci degli altri, le madonne nere, i bimbi sperduti, i cosacchi di ghiaccio, il dottore d’amor malato, i figli di Caino e gli ululati lontani. Si ritroveranno mai?

La morte fidanzata è il primo volume della saga Vodka&Inferno.



Milena Edizioni | Saga "Vodka&Inferno"
Un meraviglioso capolavoro della letteratura gotica, una saga avvincente ed emozionante, una scrittura elegante ed evocativa. Una storia che amerete fin dalla prima pagina. Dal 28 marzo in tutte le librerie! Il primo capitolo della Saga: La morte fidanzata di Penelope Delle Colonne Viktor dà vita al suo impero di vodka, vendetta e sangue.





"Ma cosa… cosa… cosa ne volete capire voi? Voi che per amare contrattate domande e risposte? Da dove vieni, cosa fai, chi sei, cosa ti piace, cosa non ti piace? Parole, questo lo chiamate amore? Amore e morte hanno solo due lettere di differenza, soltanto due, per questo Frattaglia lo amò subito. A prima vista. Senza chiedere – non poteva rispondere. Senza domandare – non poteva udire. Si amavano: uno da vivo e l’altro da morto. La loro unione era perfetta."



Inoltre, l'autrice vi aspetta anche al:



Nessun commento:

Posta un commento