martedì 29 marzo 2016

Elizabeth Jane Howard - Il tempo dell'attesa. La saga dei Cazalet (Fazi editore)

Elizabeth Jane Howard
IL TEMPO DELL'ATTESA
La saga dei CazaletTrad. di Manuela Francescon / collana Le Strade / pp. 624 / euro 18.50
Dopo il grande successo de Gli anni della leggerezza, a metà aprile arriva finalmente in libreria il seguito dell'appassionante saga della famiglia Cazalet. Donna bellissima e inquieta, Elizabeth Jane Howard è stata al centro della vita culturale londinese della seconda metà del Novecento.
I critici dell'epoca hanno sempre, ingiustamente, dato maggiore rilevanza alla sua burrascosa vita privata rispetto al suo talento di scrittrice. 
A distanza di anni, è giunto il momento di riscoprirla come una delle maggiori protagoniste della scena letteraria inglese del secolo scorso.

Il libro
 È il settembre del 1939, le calde giornate scandite da scorribande e lauti pasti in famiglia sono finite e l’ombra della guerra è sopraggiunta a addensare nubi sulle vite dei Cazalet. A Home Place, le finestre sono oscurate e il cibo inizia a scarseggiare, in lontananza si sentono gli spari e il cielo non è mai vuoto, nemmeno quando c’è il sole. Ognuno cerca di allontanare i cattivi pensieri, ma quando cala il silenzio è difficile non farsi sopraffare dalle proprie paure. 
A riprendere le fila del racconto sono le tre ragazze: Louise insegue il sogno della recitazione a Londra, dove sperimenta uno stile di vita tutto nuovo, in cui le rigide regole dei Cazalet lasciano spazio al primo paio di pantaloni, alle prime esperienze amorose, a incontri interessanti ma anche a una spiacevole sorpresa. Clary sogna qualcuno di cui innamorarsi e si cimenta nella scrittura con una serie di toccanti lettere al padre partito per la guerra, fino all’arrivo di una telefonata che la lascerà sconvolta. E infine Polly, ancora in cerca della sua vocazione, risente dell’inevitabile conflitto adolescenziale con la madre e, più di tutti, soffre la reclusione domestica e teme il futuro, troppo giovane e troppo vecchia per qualsiasi cosa. Tutte e tre aspettano con ansia di poter diventare grandi e fremono per la conquista della propria libertà. Insieme a loro, fra tradimenti, segreti, nascite e lutti inaspettati, l’intera famiglia vive in un clima di sospensione mentre attende che la vita torni a essere quella di prima, in quest’indimenticabile ritratto dell’Inghilterra di quegli anni.
E ormai è difficile abbandonarli, questi personaggi: con loro sorridiamo, ci emozioniamo e ci commuoviamo nel nuovo appassionante capitolo della saga dei Cazalet.
Su Gli anni della leggerezza è stato scritto:
«Un formidabile ritratto di famiglia, con i colori vivaci e oscuri degli amori, delle rinunce, dei tradimenti, dei piaceri e delle delusioni dei Cazalet».
Paolo Bertinetti, tuttoLibri – La Stampa
«Un volume di straordinaria piacevolezza. Mette voglia di divorare al più presto anche gli altri quattro capitoli».Mario Fortunato, l’Espresso
«Un romanzo affascinante che cattura il lettore».Elisabetta Rasy, Domenica – Il Sole 24 ore
«Una lettura appassionante sia della Storia che delle storie».Irene Bignardi, la Repubblica
«Una parabola sulla dolorosa perdita dell’innocenza e sul disinganno che ricorda I Buddenbrook di Thomas Mann e molte opere di Virginia Woolf».Roberto Bertinetti, Il Messaggero
«Pare di rileggere i classici della letteratura».Nicoletta Magnoni, QN
Elizabeth Jane Howard (Londra, 1923 – Bungay, 2014). Figlia di un ricco mercante di legname e di una ballerina del balletto russo, ebbe un’infanzia infelice a causa della depressione della madre e delle molestie subite dal padre. Donna bellissima e inquieta, ha vissuto al centro della vita culturale londinese della seconda metà del Novecento e ha avuto una vita privata burrascosa, costellata di una schiera di amanti e mariti, fra i quali lo scrittore Kingsley Amis. Da sempre amata dal pubblico, solo di recente Howard ha ricevuto il plauso della critica. Scrittrice prolifica, è autrice di quindici romanzi. La saga dei Cazalet è la sua opera di maggior successo, con oltre un milione di copie vendute. 
Nel 2014 Fazi Editore ha pubblicato il romanzo Il lungo sguardo e nel 2015 il primo capitolo della saga, Gli anni della leggerezza. Di prossima pubblicazione i successivi tre capitoli della serie.

Nessun commento:

Posta un commento