Cerca nel blog

mercoledì 30 novembre 2016

I MEDICI UN UOMO AL POTERE di Matteo Strukul

I MEDICI

UN UOMO AL POTERE

di Matteo Strukul




IN LIBRERIA E IN EBOOK

Torna l’autore bestseller di I Medici. Una dinastia al potere

Ai vertici delle classifiche italiane

Un grande romanzo storico

Firenze, 1469. Lorenzo de’ Medici sta vincendo il torneo in onore della sua sposa, Clarice Orsini, appena giunta a Firenze per le nozze con l’uomo che diventerà il Magnifico. Questo matrimonio non è un passo facile per Lorenzo: il suo cuore – ne è convinto – appartiene e sempre apparterrà a Lucrezia Donati, donna di straordinaria bellezza e fascino. Eppure asseconderà il volere della madre e rafforzerà l’alleanza con una potente famiglia romana. Chiamato a governare la città e ad accettare i costi e i compromessi della politica, diviso fra amore e potere, Lorenzo sottovaluta i formidabili avversari che stanno tramando contro di lui per strappargli la guida di Firenze. Girolamo Riario, nipote di papa Sisto IV, dopo aver sobillato Jacopo e Francesco dei Pazzi, storici nemici della famiglia de’ Medici, e stretto alleanza con Francesco Salviati, arcivescovo di Pisa, concepisce una congiura il cui esito per Lorenzo sarà terribile: il fratello Giuliano verrà brutalmente ucciso davanti ai suoi occhi. E da quel momento si aprirà un periodo di violenza e vendetta da cui in pochi si salveranno…


Ai vertici delle classifiche italiane

Il caso editoriale dell’anno


Tra intrighi e colpi di scena, l’ascesa di Lorenzo il Magnifico



Hanno scritto di Matteo Strukul:


«Un romanzo appassionante.»

Marcello Simoni autore di Il mercante di libri maledetti


«Un romanzo storico a ritmo di colpi di scena.»

Il Corriere della Sera


«La storia di una dinastia importantissima, una storia fatta di cospirazioni e tradimenti. Ma anche il racconto della grande rivoluzione culturale del Rinascimento, quando l’Italia era il centro del mondo e modello di bellezza e magnificenza per l’intera Europa.»

Repubblica


«Una scrittura vera, viva e pulsante. Un romanzo nel quale l’autore innesta trappole thriller e dialoghi vivi su una solida base storico-narrativa.»

Nicolai Lilin, TuttoLibri - La Stampa

Nessun commento:

Posta un commento