Cerca nel blog

mercoledì 19 aprile 2017

Tempo di Libri - appuntamenti

Gli appuntamenti imperdibili di Tempo di LibriGiovedì 20 aprile




Milano, 19 aprile 2017. Il secondo giorno di Tempo di Libri offre un palinsesto ricco di suggestioni e approfondimenti: ecco una scelta tra gli oltre 100 eventi in programma (il programma completo della giornata è scaricabile qui). Alle 10.30 si comincia con i Libri fuori-classe (Sala Gotham, Pad. 2), il progetto del mondo del libro per l’alternanza scuola-lavoro, con Gabriele Toccafondi, Sottosegretario di Stato al MIUR, e Roberto Gulli (in collaborazione con AIE, ALI e AIB; X di approfondimenti), mentre in contemporanea arriva La scienza a fumetti (Sala Georgia, Pad. 4), conAmedeo BalbiRoberto GagnorFabio Pochet e Alberto Saracco che spiegano come trasformare tematiche da scienziati in storie a fumetti (in collaborazione con la redazione di Topolino; A di Avventura). Per gli addetti ai lavori, due incontri professionali importanti in Sala Bodoni, legati ad altrettante indagini ISTAT (e quindi alla X di approfondimenti): alle 10.30, Emanuela Bologna eGiovanni Peresson illustrano Chi è il lettore di libri in Italia? e, a seguire alle 11.30, con Miria Saviolisi analizza il profilo di Chi ci ha abbandonato? Identikit degli italiani che hanno smesso di leggere. Si passa poi ai protagonisti della narrativa italiana contemporanea con la Presentazione della dozzina finale del Premio Strega 2017 (ore 11.30, Sala Gotham, Pad. 2), con Valeria Della ValleGiuseppe D’AvinoMarino Sinibaldi e Giovanni Solimine (in collaborazione con la Fondazione Bellonci; X di approfondimenti) mentre, alla stessa ora, sotto la W di Wonder Michela MurgiaJessica Schiefauer e Tiziana Triana si interrogano su Cosa diventano le ragazze (Sala Georgia, Pad. 4). Tutt’altro argomento è al centro dell’incontro alle 12.30 in Sala Tahoma (Pad. 4) con Stefano Mancuso e Antonio PascaleLe piante sono diverse da noi? (Chi può dirlo), alla E di Estraneo naturalmente, mentre alle 12.30 nella Sala Verdana (Pad. 2), i più giovani – ma non solo – non possono perdere l’intervista di Simona Vinci a R. J. Palacio sotto la lettera di Wondercome la sua popolare serie di libri. L’autrice, il cui pseudonimo è ispirato al nome della madre di origini colombiane, ha lavorato per vent’anni in editoria come grafica e art director: quando nel 2012 ha esordito con Wonder, il successo è stato tale che negli Stati Uniti il romanzo è rimasto in classifica per 56 settimane. Sempre i giovanissimi sono protagonisti nell’incontro delle 13.30 in Sala Georgia (Pad. 4): la principessa di Wattpad Sabrynexche ha conquistato il successo prima sul web e poi sulla carta, dialoga con Giacomo Durzi e Francesco Pacifico sul come e perché Ogni epoca ha il Dickens che si merita (P di Puntate).
Fra le centinaia di storie di Tempo di Libri non poteva mancare l’arte: ecco allora Philippe Daverioche, alle 14.30 (Sala Gotham, Pad. 2), invita a seguirlo attraverso Itinerari d’arte da Milano all’Europa, un viaggio alla scoperta dei capolavori e dei musei attraverso i suoi libri (V di Voce). Si torna alla narrativa con un quesito che molti si saranno posti: Perché raccontiamo sempre storie d’amore? Provano a rispondere (ore 15.30, Sala Gotham, Pad. 2) Lesley Lokko e David de Juan Marcos, con Annarita Briganti – inevitabilmente alla B di Bacio. Per chi alla letteratura rosa preferisce la riflessione storico-politica l’appuntamento è, sempre alle 15.30 (Sala Gothic, Pad. 4), con Mohsin Hamid e Massimo Giannini che discutono di Uscita a occidente. Immaginare il presente tra muri e aperture (I di Immaginazione), mentre la sociologia è al centro del dibattito Dove sono finiti gli uomini (ore 17.30, Sala Courier, Pad. 2), fra Natalia Aspesi ed Elena Stancanelli (U di Uomini). Sempre alle 17.30, in Sala Tahoma (Pad. 4) va in scena il processo all’università, nel vero senso del termine: una simulazione di dibattimento in tribunale all’americana. Quante università possibili, alla Q di Quanto, è il titolo: partecipano Maria Cristina CedriniElena GhioFederica LaudisaAntonio BanfiPietro Perconti e Gianfranco Viesti.
Il pomeriggio in Fiera prosegue sulle tracce di Amici immaginari e invisibili (ore 17.30, Sala Gotham, Pad. 2), con Barbara Alberti e Matteo B. Bianchi insieme a Michela Murgia (I di Immaginazione) e, a seguire nella stessa sala, il fantastico lascia il passo alla realtà con l’incontro fra Elena CattaneoMario Calabresi La politica della scienza e la scienza della politica (ore 18.30), alla N di Numeri; infine, gli appassionati di cucina e coloro che vogliono accostarsi alla filosofia vegana non possono non assistere allo Showcooking Red Canzian e Chiara Canzian: storie e ricette vegane, con i due chef insieme a Luca Iaccarino (ore 18.30, Sala Cucina, Pad. 4). Il programma di giovedì 20 per bambini, ragazzi e scuole è decisamente all’insegna dei grandi ospiti internazionali: oltre a R.J. Palacio, infatti, sono attesi in fiera M.G. Leonard che, alla A di Avventura parla di Insetti che passione! (ore 10.30, Sala Arial, Pad. 4), David Almond in dialogo con Pierdomenico Baccalario alla V di Voce (ore 11.30, Sala Tahoma, Pad. 4), Aidan Chambers e Peppo Bianchessi con Un libro lungo…un chilometro (ore 11.30, Sala Gothic, Pad. 4), alla W di Wonder, e Rutu Modan (ore 17.30, Laboratorio Elephant, Pad. 4) protagonista del dialogo Identità, radici, appartenenza insieme ad Ada Treves e Giovanni Russo (in collaborazione con Lucca Comics & Games; F di Fumetto).
Saltando da una lettera all'altra dell'alfabeto, sono d'obbligo alcune tappe alla C di Cena nello spazio speciale diTempo di Libri A Tavola: alle 10.30 e alle 12 Monica Sartoni Cesari tiene un laboratorio di Ricette ispirate alle fiabe(in collaborazione con Focus Junior) per bambini da 6 a 12 anni (prenotazioni: scuole@tempodilibri.it), mentre è pensato per un pubblico più cresciuto il workshop delle 14 Blendmaster all'opera. La realizzazione di un blend, conFranesca Tiberto che mostra come creare blend con oli extra vergine d'oliva (in collaborazione con Fausto Lupetti Editore e Oleificio Zucchi). Alle 17 ecco poi i Trucchi e segreti per realizzare a casa un piatto da chef, con gli strumenti Kenwood, svelati da Monica Bianchessi nel suo laboratorio(prenotazioni: atavola@tempodilibri.it).
Spente le luci in Fiera, la festa prosegue a Milano e dintorni con Fuori Tempo di Libri: fra i tanti eventi, Alpes Officina culturale propone – in preparazione dell’Earth Day – l’incontro La poesia è una questione di millimetri con Tiziano FratusMatteo Fantuzzi e Vincenzo Frungillo, alle 21 alBezzecca Lab, il Circolo della Letteratura e delle Arti di Milano ha in calendario tre appuntamenti del ciclo Libriamoci dedicati a Pirandello (Spazio Cobianchi Duomo), alle 19 L’arte di “Pigliare i fatti per la coda”, alle 20 Noi donne e Pirandello e alle 21 Pirandello tra illusione della vita e realtà del teatro. Alla Biblioteca Nazionale Braidense dalle 18 è aperta la mostra Il giallo a Milano (come e perché Holmes, Maigret e De Vincenzi si trovano a Brera), mentre alla Libreria Popolare di Via Tadino È tempo di librai: alle 18.30 Alessandro Barbaglia diventa libraio per un giorno (in collaborazione con LIM – Librerie Indipendenti Milano). Per chi desidera coniugare l’anima della festa con lo spirito letterario, allo storico Bar Basso dalle 19 imperdibile Cocktail party a cura della Rivista Studio, in contemporanea la Festa di Typee a cura di Belleville La Scuola ai Giardini di Viale Montello e alla Feltrinelli di Piazza Piemonte dalle 19.30 la grande festa laFeltrinelli (Secondo) Tempo di Libri, con musica, birrette e magliette.
Tempo di Libri è su Internet all’indirizzo www.tempodilibri.it, su Facebook (@TempodiLibriMilano),Twitter (@TempodiLibri) e Instagram (@tempodilibri), #TdL17. Per ricevere via e-mail tutti gli aggiornamenti, le novità, le informazioni e le iniziative speciali legate alla Fiera e al mondo dell’editoria, della lettura e dei libri è possibile iscriversi alla newsletter Tempo di Libri suwww.tempodilibri.it.

Nessun commento:

Posta un commento